Immagini speculari straordinarie direttamente dall’ arte e dalla scienza

Gli specchi sono una delle cose più familiari nella vita di tutti i giorni: li incontriamo in bagno al mattino, ci aiutano a guidare l'auto e riflettono la luce in tanti tipi di lampade e lampadari. La mostra speciale «Specchierie» raccoglie oltre quaranta esperimenti stimolanti e altrettanto divertenti del mondo virtuale dietro gli specchi.

Nel 2002 il Technorama ha sviluppato per la prima volta una mostra di specchi. Dopo un giro per mezzo mondo, la mostra è stata completamente rivisitata e integrata con nuove stazioni sperimentali. Oltre al classico specchio piano ci sono sfere, specchi concavi, convessi, curvi che creano fenomeni spettacolari. Gli specchi sono disponibili in forma di campana, a forma di cono e in forma toroidale (come una ciambella!) e inoltre in combinazioni diverse come specchi convessi-cilindrici o concavi-cilindrici e «specchi a matrice» compositi, che deformano stranamente la nostra immagine dello specchio e consentono sorprendenti esperienze senza sosta.

Gli specchi ci attirano magicamente, proprio per quello che sono capaci di farci. Le simmetrie confuse, le asimmetrie, l'apparente alternanza sinistra-destra ma non il sopra-sotto superano rapidamente i limiti dell'immaginazione. Gli specchi possono anche evocare sensazioni fisiche e quindi lo spettatore non resta mai insensibile di fronte ad essi.

E poiché alla scienza al Technorama si accompagna sempre un'esperienza estetica, numerosi artisti hanno contribuito con idee e pezzi di esposizione a questa mostra. Tra le varietà quasi inesauribili di caleidoscopi («dal greco vedere belle immagini») ci sono alcuni capolavori per veri intenditori.

Impressioni

Do try this @ home: Schneeballklebstoff

Was haben Sandburgen und Schneemänner gemeinsam? Sie werden von Wasser zusammengehalten! Doch wie? Ein wenig traurig ist es schon, ...

Leggi di più Altri contributi

Erste Test-Ausstellung des neuen Science Centers in Tansania

Das Technorama bringt nicht nur Menschen hier in Winterthur zum Staunen – unsere Exponate findet ihr weltweit! Ein besonderes Projekt, ...

Leggi di più Altri contributi

Quantencomputer – Status und wohin geht es?

Seit mehr als 60 Jahren bestehen unsere Computer aus Transistoren und wir nutzen Bits – Nullen und Einsen – zum Rechnen. Diese ...

Leggi di più Altri contributi